Mi piace spiderman ...e allora?

by Federico Micali

Regista / Director: Federico Micali
Interpreti / Cast: Emma, Nora, Roman, Giulia
Sceneggiatura / Screenplay: Serena MannellI, Federico Micali liberamente tratto dal libro di Giorgia Vezzoli edito da Settenove
Fotografia / Cinematography: David Becheri
Montaggio/ Editing: Luigi Mearelli
Scenografia / Set design: Giulia Parigi
Costumi / Design: Sara Pellegrini
Musica / Music: Naomi Berrill, Tiziano Borghi
Suono/ Sound: Suono Alberto “Abi” Battocchi
Produzione / Production: DNART The MOVIE, produzione cinematografica Firenze per video di prodotti e servizi per il mondo dei ragazzi, Realizzata con il sostegno del Bando Non Violenza: lo schiaffo più forte del Ministero per i Beni e le Attività Culturali con il supporto di ACF Fiorentina e di Regione ToscanaFondazione Sistema ToscanaLanterne Magiche il programma di eduzione all’immagine per le scuole della Regione Toscana.
Distribuzione / Distribution: Premiere Film
Distribuzione estera / World sales: Premiere Film
Paese / Country: Italia / Italy
Anno / Year: 2021
Durata / Film Run: 10′
Genre / Genere: Corto / ShortCommedia / Comedy

Cloe è una bambina di sei anni con una grande passione: Spiderman! E per iniziare il primo giorno di scuola non poteva che scegliere la cartella del suo personaggio preferito. Ma la scoperta della scuola (e del mondo) di Cloe si arresta davanti a una domanda: perché le bambine non possono avere un supereroe preferito? Perché, quando sfoggia lo zaino nuovo, tutti, persino il negoziante, le dicono che «è da maschi»? Il viaggio di Cloe parte proprio da qui: dalla scoperta che esiste un universo per i maschi e un altro per le femmine. Una divisione che parte dai vestiti e dai giocattoli per arrivare alle immagini usate dalla pubblicità, ai cartoni animati, fino alle parole usate nel linguaggio del nostro quotidiano. Ed in effetti il mondo che Cloe racconta in prima persona, visto con gli occhi di una bambina, sembra molto strano!

Cloe is a six years old girl with a great passion: Spiderman! For her first school day she choses the schoolbag of her favourite superhero. However, the discovery of Cloe’s school (and world) stops at a question: Why can’t t the girls have a favourite superhero? Why, when she shows her new backpack, all the people, even the vendor say « It is for boys ! Cloe’s trip begins here: from the discovery of the existence of two universes, one for boys and one for girls. A division which starts from the outfits and toys to the commercials images, until the words used in the daily common language. Actually, the world which Cloe’s tells, from her perspective, seems very strange!

Federico Micali (Firenze, 1971), debutta nel 2001 con il documentario Genova Senza Risposte sul summit G8 a Genova, seguito da Firenze Città Aperta (2002) Nunca Mais (2004), 99 Amaranto (2007) e L’ultima zingarata (2011), documentario presentato alla Rassegna Cinematografica diVenezia che racconta la surreale messa in scena di un nuovo funerale dal film Amici Miei con la partecipazione speciale di Mario Monicelli.(2016) il Documentario l’Universale.

Federico Micali (Florence, 1971), He debuted in 2001 with the documentary Genova Senza Risposte about the G8 summit in Genoa, followed by Firenze Città Aperta (2002), Nunca Mais (2004), 99 Amaranto (2007) and L’ultima Zingarata (2011), a documentary presented at the Venice Film Festival that the same year featuring a surreal funeral scene with Mario Monicelli as special guest star.(2016) Documentary l’Universale.