NON E’UN PAESE PER I GIOVANI

Regia: Giovanni Veronesi
Interpreti:Filippo Scicchitano, Giovanni Anzaldo, Sara Serraiocco, Sergio Rubini, Nino Frassica, Linda Messerklinger, Marco Pancrazi, Luis Rielo, Claudio Corinaldesi, Barbara Clara, Isabel Cutrim, Ernesto Fioretti, Vito Scrimieri
Sceneggiatura: Giovanni Veronesi, Ilaria Macchia, Andrea Paolo
Fotografia: Tani Canevari
Scenografia: Andrea Castorina
Costumi: Valentina Monticelli
Montaggio: Patrizio Marone
Musiche: Negramaro
Produzione: Paco Cinematografica, Neo Art Producciones, Rai Cinema, in association with Banca Popolare di Bari, wit the support of Regione Lazio
Distribuzione Internazionale: Rai-Com - Lucetta Lanfranchi: lucetta.lanfranchi@rai.it
Paese:Italy/ Spagna
Anno: 2017 (Events)
Durata: 105’
Commedia

Sinossi
Luciano(Giovanni Anzaldo) e Sandro (Filippo Schicchitano) sono due amici che dall'Italia vogliono trasferirsi a Cuba. Sandro, figlio di un edicolante pugliese, vorrebbe diventare uno scrittore, mentre Luciano, figlio di un giornalista, vorrebbe vedere i suoi orizzonti allargarsi. Prima della partenza, conoscono tramite internet Nora (Sara Serraiocco), una giovane italiana semplice e profonda che vive a Cuba e che li aiuterà una volta arrivati lì. Ma arrivati a Cuba i due ragazzi prenderanno strade diverse: Luciano si troverà coinvolto in un giro di combattimenti clandestini mentre Sandro porterà avanti il progetto del risto

Biografia
Giovanni Veronesi (Prato, 1962 ) Sceneggiatore, regista appartenente al cosiddetto "cinema toscano“ . Ha scritto sceneggiature per Francesco Nuti, Leonardo Pieraccioni e Massimo Ceccherini ed altri prima di raggiungere il successo come regista con Maramao e Per amore, solo per amore (1993), per raggiungere nel 2005 un pubblico anche internazionale con Manuale d'amore, Nastro d'Argento per la migliore sceneggiatura e Manuale d'amore 2 e 3 - Capitoli successivi (2007-2011) dove dipinge gli italiani come un popolo di romantici amatori. Dal 2014 conduce su Radio Rai 2, insieme a Massimo Cervelli, il programma Non è un paese per giovani da cui prende il nome la sua ultima opera.