Il Festival

N.I.C.E è un'Associazione Culturale senza fini di lucro nata nel 1991 da un gruppo di professionisti del settore ed ampliata nei suoi contenuti fino a diventare una delle più importanti manifestazioni cinematografiche italiane organizzate all'estero. Il fine dell'associazione è quello di promuovere il nuovo cinema italiano all'estero, attraverso l’organizzazione di festival e scambi culturali. Ogni anno, Nice organizza festival negli Stati Uniti (New York, San Francisco, e prossimamente anche a Portland e Charleston), in Russia (Mosca, San Pietroburgo e, in collaborazione con la Fondazione per le Iniziative Sociali e Culturali, in una serie di città satelliti quali Kursk, Tambov, Vologda, Lipstek, Serghiev Posad, Kazan, Vladivostok, Novosibirsk, Krasnoyarks, Soči, Novi Urengoy, Kaliningrad, Perm, Salehkard, Samara, Togliatti), in Inghilterra (Durham) e anche in Cina (Pechino).

Il comitato di selezione di N.I.C.E., composto da Deborah Young (critico cinematografico di “The Hollywood Reporter”), Rod Armstrong e Rachel Rosen (responsabili della programmazione della San Francisco Film Society), Barbara Corsi (giornalista di “Vivi il Cinema”), Stefano Albertini (direttore della Casa Italiana Zerilli-Marimò - New York University), Naum Kleiman (direttore della Casa Ėjzenštejn) e Lella Scalia (responsabile della sezione spettacoli di “Vogue Italia”), seleziona sette/otto opere prime o seconde fra i circa ottanta film prodotti in Italia durante l’anno in corso. Questi film, insieme ad altri eventi speciali e rassegne dedicati a film che hanno fatto la storia della nostra cinematografia, sono proiettati in sale cinematografiche pubbliche, alla presenza degli stessi registi o attori.

La manifestazione americana, che si svolge ogni anno nel mese di novembre, è la prima in ordine di tempo e la più longeva (la prima edizione a New York è del 1991), seguita da quella in Russia, che avviene invece tra marzo e aprile. Durante le settimane delle proiezioni, nelle varie sedi dei festival, vengono inoltre organizzati incontri tra produttori e distributori locali e i registi italiani in trasferta, creando quel link necessario per la conoscenza da parte del mercato internazionale dei nuovi prodotti cinematografici italiani e toscani.