EASY - UN VIAGGIO FACILE FACILE

Regia /Director:Andrea Magnani
Sceneggiatura/Screenplay:Andrea Magnani
Interpreti/Cast: Nicola Nocella,Ostap Stupka, Veronika Shostak, Libero De Rienzo, Barbara Bouchet, Lorenzo Acquaviva, Nadia Magnani,Oreste Garda, Katerina Kosenko, Beso Moistrapisihvili, Orest Syrvatka, Volodimir Kuchma, Nina Naboka
Fotografia/ Cinematography: Dmtriy Nedria
Scenografia /Set Design: Vladimir Olkhov, Tiziana De Mario,
Costumi /Costume Design: Marianna Sciveres, Aliona Zavydivska
Montaggio/ Editing: Luigi Mearelli
Musica /Music: Luca Ciut
Suono/Sound: Anton Brzhestovsky, Francesco Morosini
Produzione/ Production: Fresh Pruduction,Pilgrim Film, Bartlebyfilm, supported by MIBACT, with the support of Ukrainnian State Film Agency,Fondo Audiovisivo FVG
Distribuzione Intenazionale /World Sales: Premium Films France: festivals@mpmfilm.com
Country: Italy / Ukraine Anno/Year: 2017 RunTime Durata: 91’ Commedia Comedy (First Feature)

Biografia
Andrea Magnani (Rimini, 1971) vive tra New York, Trieste e qualche altro angolo del mondo. Dopo la laurea in scienze politiche si è avvicinato al cinema nel 2002 e ha lavorato come sceneggiatore per il cinema e per la televisione. Ha deciso successivamente di concentrarsi sulla regia, dirigendo documentari e cortometraggi - tra cui Basta guardarmi (2006), selezionato al World Film Festival di Montreal e al Giffoni Film Festival e Caffè Trieste (2009), selezionato da diversi festival e vincitore del premio Miglior documentario al Trieste Film Festival (Zone di Cinema).  Easy, la sua opera prima  è stata presentata al Festival del cinema di Locarno 2017 - Concorso Cineasti del  presente.

Sinossi
Isidoro (Nicola Nocella), conosciuto da tutti come Easy, è solo e depresso. La sua carriera da giovane pilota di go-kart si è interrotta quando ha iniziato a prendere peso, tanto da non riuscire più a entrare nell’abitacolo della macchina. È così tornato a vivere con sua madre (Barbara Bouchet) e passa le giornate davanti alla TV, mangiando cibo dietetico. Un giorno suo fratello Filo (Libero de Rienzo) – brillante e di successo – si presenta con una proposta di lavoro. Si tratta di una cosa semplice, tanto per uscire di casa e rimettersi finalmente al volante: deve portare una bara dall’Italia a un piccolo villaggio dei Carpazi, in Ucraina. Ma il viaggio in una terra sconosciuta può rivelarsi molto più complicato del previsto...