Comunicato stampa Chiusura festival Nice Russia 2013

 

COMUNICATO STAMPA

In Russia il cinema italiano riempie le sale.

Trattative per “Qualche Nuvola” (2011) di Saverio di Biagio, “Io sono Li” di Andrea Segre (2011), e “L'ultimo Pastore” (2012) di Marco Bonfanti.

SAN PIETROBURGO, 18 aprile 2013: Si conclude al Cinema “Rodina” di San Pietroburgo la 16° edizione di N.I.C.E. RUSSIA 2013 organizzato da N.I.C.E. New Italian Cinema Events, diretto da Viviana del Bianco, Grazia Santini e, in veste di direttore esecutivo Russia, Olga Strada che ha portato il meglio della cinematografia italiana emergente a Mosca (10-16 aprile) e San Pietroburgo (12-18 aprile).

Dopo il successo personale di Valeria Golino e Jasmine Trinca, prese d'assalto dalla stampa russa nella serata di apertura, e nove giorni di proiezioni in sale gremite da un pubblico sensibile al fascino del “Made in Italy” ed estremamente attento alle proposte di N.I.C.E., la mostra si conferma ancora una volta tra i maggiori eventi cinematografici in Russia. “Il N.I.C.E. non solo aiuta il cinema emergente ma anche il pubblico russo a capire cosa succede nel mondo, perché il cinema italiano è un fenomeno mondiale ancora oggi” ha commentato Naum Klejman, direttore del Museo Statale del Cinema di Mosca e sostenitore dell'evento.

Sold out per tutte le proiezioni - posti in piedi per “Qualche Nuvola”(2011) di Saverio di Biagio, commedia che racconta con levità la vita di una borgata romana e tocca temi importanti come la dignità del lavoro e la lealtà verso la propria famiglia - ai film sono seguiti animati dibattiti tra i registi presenti (Toni D’Angelo, Marco Bonfanti, Andrea Segre e Saverio Di Biagio) e il pubblico russo giovane e molto preparato.

Per Io sono Lidi Andrea Segre (2011) già vincitore di N.I.C.E. USA 2012, la commedia Qualche Nuvola(2011) di Saverio di Biagio e la docu-fiction di Marco Bonfanti L'ultimo Pastore (2012), l'avventura in Russia sembra destinata a non finire con il festival. “Un noto distributore russo ha mostrato interesse per tre film tanto che per i prossimi giorni sono già stati fissati degli incontri esplorativi per un'eventuale distribuzione in Russia” ha dichiarato con soddisfazione Olga Strada.

L'obiettivo di N.I.C.E. è far conoscere all'estero il miglior cinema italiano emergente e appoggiare iniziative di promozione del territorio e della cultura italiana – come il “Salotto Toscano”, creato con gigantografie di una delle più belle piazze italiane, Pienza, che ha accolto il pubbico durante tutto il festival, organizzato in collaborazione con Regione Toscana” ha commentato Viviana del Bianco. "Quando poi riusciamo a far incontrare business e cultura, abbiamo la netta sensazione di aver centrato il bersaglio. Per questo i partner che scegliamo (la cool connections in Russia o la IFC e la SFFS negli Stati Uniti) condividono questi due obiettivi”.

 

PREMIO BOZZETTO D'ORO SAVIO FIRMINO

Una giuria di esperti guidata da Naum Kleiman ha attribuitoil Premio Bozzetto D’Oro Savio Firmino come migliore Scenografia e Arredo Cinematografico, al film “Appartamento ad Atene” di Ruggero Dipaola.

Alla studentessa Maria Soboleva del VGIK – Istituto Statale pan-russo di cinematografia (s.a. Gerasimov) è andato l'Alexander Gimelfarb Award, una borsa di studio del valore di 1.000,00 euro intitolata ad Alexander Gimelfarb, scienziato in biologia e genetica nato a San Pietroburgo e sostenitore del grande schermo.

Durante la serata di chiusura N.I.C.E. ha voluto premiare la fedeltà del pubblico estraendo a sorte un soggiorno offerto dal Consorzio Thermae Abano Montegrotto in una delle prestigiose strutture della celebre località termale vinto da Yurij Sbitniev e Olga Popova e un ambito bijou della designer fiorentina Angela Caputi vinto da Oksana Nechmyrja.

N.I.C.E. rimarrà con i film della selezione in Russia per tutto il 2013 con festival organizzati in collaborazione con gli Istituti Italiani di Cultura.

N.I.C.E.New Italian Cinema Events è uno degli eventi di primaria importanza nell'ambito del Ministero per i Beni e le Attività Culturali-Direzione Generale per il Cinema, Ministero Affari Esteri , Ambasciata di Mosca e (Consolati e Istituti Italiani di Cultura di Mosca e San Pietroburgo), Assessorato alla Cultura - Comune di Firenze, Regione Toscana, Fondazione Sistema Toscana-Mediateca Regionale, Museo del Cinema di Mosca e San Pietroburgo e, nella persona di Naum Klejman, e AGIS Toscana.  

Sinceri ringraziamenti vanno all'Ambasciatore italiano a Mosca Antonio Zanardi Landi, al direttore dell'Istituto Italiano di Cultura di Mosca Adriano Dell'Asta e alla direttrice dell’Istituto Italiano di Cultura di San Pietroburgo Redenta Maffettone per l'effettiva collaborazione e il forte sostegno.

Per informazioni: Ufficio Stampa N.I.C.E. Cristina Pucci 335 7064902 press@nicefestival.org

www.nicefestival.orghttp://www.facebook.com/N.I.C.E.FESTIVAL

PROSSIME TAPPE N.I.C.E. USA 2013 New York, San Francisco: novembre 2013

PREMIO N.I.C.E. CITTA' DI FIRENZE Firenze, 13 dicembre 2013 - Cinema Odeon